• English
  • Français
  • Deutsch

INFORMAZIONI PER CONFEZIONI UNITARIE ED EVENTUALE IMBALLAGGIO ESTERNO DI SIGARETTE ELETTRONICHE E DEI CONTENITORI DI LIQUIDO DI RICARICA

La TPD cita (Art. 20):
  1. Gli Stati membri assicurano che:
  2. b) le confezioni unitarie e l’eventuale imballaggio esterno delle sigarette elettroniche e dei contenitori di liquido di ricarica:
  3. i) includano un elenco di tutti gli ingredienti contenuti nel prodotto in ordine decrescente di peso e un’indicazione del contenuto di nicotina del prodotto e della quantità rilasciata per dose, il numero del lotto e una raccomandazione che inviti a tenere il prodotto fuori dalla portata dei bambini;
  4. ii) fatto salvo il punto i) della presente lettera, non includano elementi o caratteristiche di cui all’articolo 13, ad eccezione dell’articolo 13, paragrafo 1, lettere a) e c), riguardante le informazioni sul contenuto di nicotina e sugli aromi; e
iii) rechino una delle seguenti avvertenze relative alla salute: «Prodotto contenente nicotina, sostanza che crea un’elevata dipendenza. Uso sconsigliato ai non fumatori.», oppure «Prodotto contenente nicotina, sostanza che crea un’elevata dipendenza.» Gli Stati membri determinano quale di tali avvertenze debba essere utilizzata;
  1. c) le avvertenze relative alla salute sono conformi ai requisiti specificati all’articolo 12, paragrafo 2.

Requisiti generali

  • Se possibile le dimensioni devono essere di 52x74mm
  • E’ redatta nella lingua ufficiale dello Stato membro in cui la sostanza o miscela viene immessa sul mercato (tranne in presenza di disposizioni diverse da parte dello Stato membro )
  • A loro discrezione i fornitori possono usare nell’etichetta più lingue di quelle richieste dal regolamento, purché siano riportate le stesse informazioni
 

Confezione

   

1. Nome commerciale del prodotto

Sono suggeriti anche:
  • Il temine e-liquid
  • Il volume del prodotto in mL
 

2. Nicotina

Devono essere indicate:
  • Concentrazione in mg/ml (nel caso di nicotina < 0.5 mg/mL, il prodotto reca la scritta «senza nicotina»)
  • Quantità di nicotina rilasciata per dose

3. Avvertenze relative alla salute

  • Figurano sulle due superfici maggiori della confezione unitaria e dell’eventuale imballaggio esterno.
  • Coprono il 30 % della pertinente superficie della confezione unitaria e dell’eventuale imballaggio esterno. Questa percentuale è innalzata al 32 % per gli Stati membri con due lingue ufficiali e al 35 % per gli Stati membri con più di due lingue ufficiali.
La confezione deve riportare una delle seguenti frasi:   “Prodotto contente nicotina , sostanza che crea un’elevata dipendenza” “Prodotto contente nicotina , sostanza che crea un’elevata dipendenza. Uso sconsigliato ai non fumatori.”  

4. Numero di lotto

Devono essere inoltre riportati :
  • Il nome, l’ indirizzo e il numero di telefono del fornitore
  • La quantità nominale di una sostanza o miscela contenuta nell’imballaggio messo a disposizione del pubblico, salvo che tale quantità sia specificata altrove sull’imballaggio;
  • Sito web che riporta il foglietto illustrativo del prodotto
  • Data di scadenza

5. Elenco degli ingredienti

  • Devono essere dichiarati in ordine di peso decrescente tutti gli ingredienti. Gli aromi devono essere dettagliati
  • Se il contenuto di alcol è maggiore o uguale a 1,2 °: il livello massimo (<xx °) deve essere menzionato
  • In presenza di allergeni si utilizza la formula   «allergen(s):xxx»
  • Il rapporto PG / VG va espresso in peso -peso del diluente

6. Avvertenze per i bambini

Si aggiunge inoltre “Non ingerire, evitare il contatto prolungato con la pelle        

Etichetta

3. Avvertenze relative alla salute

  • Figurano sulle due superfici maggiori della confezione unitaria e dell’eventuale imballaggio esterno.
  • Coprono il 30 % della pertinente superficie della confezione unitaria e dell’eventuale imballaggio esterno. Questa percentuale è innalzata al 32 % per gli Stati membri con due lingue ufficiali e al 35 % per gli Stati membri con più di due lingue ufficiali.
La confezione deve riportare una delle seguenti frasi:   “Prodotto contente nicotina , sostanza che crea un’elevata dipendenza” “Prodotto contente nicotina , sostanza che crea un’elevata dipendenza. Uso sconsigliato ai non fumatori.”  

4. Numero di lotto

Devono essere inoltre riportati :
  • Il nome, l’ indirizzo e il numero di telefono del fornitore
  • La quantità nominale di una sostanza o miscela contenuta nell’imballaggio messo a disposizione del pubblico, salvo che tale quantità sia specificata altrove sull’imballaggio;
  • Sito web che riporta il foglietto illustrativo del prodotto
  • Data di scadenza

5. Elenco degli ingredienti

  • Devono essere dichiarati in ordine di peso decrescente tutti gli ingredienti. Gli aromi devono essere dettagliati
  • Se il contenuto di alcol è maggiore o uguale a 1,2 °: il livello massimo (<xx °) deve essere menzionato
  • In presenza di allergeni si utilizza la formula   «allergen(s):xxx»
  • Il rapporto PG / VG va espresso in peso -peso del diluente

6. Avvertenze per i bambini

Si aggiunge inoltre “Non ingerire, evitare il contatto prolungato con la pelle      

Etichetta

Pittogrammi di pericolo (dove applicabili):

  • Dimensione compresa almeno tra i 10 x 10mm e i 16 x 16mm
  • Devono occupare uno spazio pari ad almeno un quindicesimo della superficie dell’etichetta destinata alle informazioni di etichettatura obbligatorie sebbene la superficie minima dell’etichetta non debba misurare meno di 1 cm2

Frasi P (dove applicabili)

  • Sono selezionate tra quelle presenti nelle tabelle dell’allegato I, parti da 2 a 5, in cui sono indicati gli elementi dell’etichetta per ciascuna classe di pericolo (CLP 1272/2008)
  • Sono scelte in base ai criteri enunciati nell’allegato IV, parte 1, tenendo conto delle indicazioni di pericolo e dell’impiego o degli impieghi previsti o identificati della sostanza o miscela (CLP 1272/2008)

Eventualmente applicabili:

  • Avvertenze
  • Frasi H
  • Una sezione per informazioni supplementari