• English
  • Français
  • Deutsch

Analisi tossicologica

Vengono proposte differenti procedure di indagine a seconda del tipo di prodotto da notificare. Per ulteriori informazioni su questo punto rimandiamo alla pagina del sito COSA NOTIFICARE.

Per ottemperare agli obblighi della TPD, il nostro team di esperti valuterà i prodotti dal punto di vista tossicologico e redigerà un report di risk assessment contenente indicazione di tutte le tutte le informazioni tecniche richieste dalla normativa per ogni singolo ingrediente della formula e tenendo conto della relativa concentrazione – secondo le rigide linee guida del fomato comune di trasmissione della notifica predisposto dalla Commissione Europea.

Un’approfondita ricerca bibliografica dalla quale verranno prodotti una serie di file relativi alla tossicità di ogni singolo composto completerà il dossier scientifico necessario per notificare correttamente il prodotto. In funzione della tossicità complessiva risultate saranno o meno consigliati test in vitro per determinare sperimentalmente l’effettiva citotossicità delle emissioni. Grazie all'esperienza già maturata si ritiene che nella maggior parte dei casi tali test non saranno richiesti. Una elevata presenza di estratti naturali non classificabili (ovvero non riconducibili a un CAS o FL number) è presupposto per un approfondimento analitico; diversamente gli e-liquids composti prevalentemente da molecole di sintesi classificabili (e riconducibili al relativo CAS number) e presenti in basse percentuali saranno il migliore presupposto per non necessitare di approfondimenti analitici. I test tossicologici di laboratorio saranno opportunamente selezionati in collaborazione con lo staff scientifico tra un pannello di possibili soluzioni, a partire da un semplice test UNI EN ISO 10993-5 fino ad un complesso test di citotossicità e rilascio di mediatori infiammatori eseguito su una co-coltura tridimensionale in grado di mimare il comportamento della barriera emato-alveolare (l'unità funzionale del tessuto polmonare).

Tipi di prodotti analizzati: 1,2, 4, 6, 7

Per un esempio di questo tipo di analisi citotossicologica, vi invitiamo a visitare il seguente sito .

Il nostro lavoro per rendere un prodotto conforme alla TPD-II

In breve

1
RICHIESTA INFORMAZIONI SULLA SOCIETà E SUI PRODOTTI

per conoscere la società e i prodotti vi chiederemo di compilare un modulo dedicato. Seguirà la stipula di un accordo di segretezza e di un preventivo.

2
RICEZIONE DEI CAMPIONI E REGISTRAZIONE DELLA VOSTRA SOCIETA’ PRESSO IL PORTALE EU-CEG

controlleremo che tutto sia in ordine per poter iniziare il processo operativo e richiederemo per vostro conto il Submitter ID alla Commissione Europea.

3
RICERCA BIBLIOGRAFICA TOSSICOLOGICA

e successiva redazione di un report di valutazione del rischio per ogni ingrediente. Svilupperemo un pacchetto di analisi in linea con le vostre necessità.

4
ANALISI DELLE EMISSIONI

e conseguente redazione di un report analitico. Parametri e condizioni saranno stabilite in funzione del prodotto e delle normative vigenti nei mercati di destinazione.

5
VERIFICA DELLA CONFORMITÀ DEI PRODOTTI

verificheremo che i vostri prodotti siano conformi alla normative. In caso contrario valuteremo sinergicamente come poter ottenere la conformità.

6
REDAZIONE DI UN DOSSIER TECNICO COMPLETO

mediante la valutazione integrata di informazioni provenienti dal produttore, dai laboratori di prova e dalla valutazione del rischio tossicologico.

7
NOTIFICA

attraverso il portale predisposto dalla Commissione che consentirà di ricevere l’EC-ID necessario per vendere nel territorio della UE.